Informazioni Generali

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Il Pronto Soccorso è tradizionalmente il punto di riferimento dell’area metropolitana per quanto riguarda i gravi traumi e le urgenze cardiologiche, ma risponde anche a molte altre differenti richieste d’intervento.

Gli obiettivi principali sono la massima tempestività d’intervento, la valutazione, il trattamento e l’eventuale rinvio dei pazienti con condizioni minori, senza trascurare la selezione e l’invio ai reparti appropriati dei malati che necessitano di ricovero d’urgenza.

La mission dell’Unità operativa di medicina d’urgenza e Pronto soccorso è di prestare le cure e di praticare le attività diagnostiche necessarie ai pazienti che presentano patologie acute, nei tempi adeguati alle necessità di ciascuno, con l’obiettivo primario di salvaguardare la vita dei pazienti ed impedire, quando possibile, gli esiti invalidanti.

Accoglienza: il triage
Il pronto soccorso è fornito di un’area accoglienza TRIAGE dove un infermiere adeguatamente preparato registra i dati anagrafici del paziente e, in base al rilevamento di alcuni parametri ed a semplici domande relative ai sintomi riferiti, attribuisce un codice di gravità alla condizione clinica.
Questa procedura nota come “triage”, consente di stabilire con sufficiente sicurezza l’ordine di priorità nell’effettuare le visite.

Vengono pertanto identificati quattro livelli di gravità caratterizzati da un codice colore:

  • Rosso: emergenza.
    Compromissione di almeno una funzione vitale con imminente pericolo di vita e necessità d’intervento immediato da parte dello staff medico ed infermieristico
  • Giallo: urgenza non differibile.
    Instabilità clinica con potenziale compromissione a breve di una delle funzioni vitali e con necessità di intervento rapido. 
  • Verde: urgenza differibile.
    Affezioni acute caratterizzate da stabilità clinica con basso rischio di compromissione delle funzioni vitali e necessità di una prestazione medica eventualmente differibile.
  • Bianco: nessuna urgenza.
    Patologie lievi o a carattere non acuto per cui non è necessario alcun provvedimento urgente; sono prestazioni generalmente effettuate dal Medico di Medicina generale.

 

Pertanto, un paziente a cui è stato attribuito un codice bianco o verde potrà attendere la prima visita anche per un tempo piuttosto lungo ed, in qualunque momento, un paziente con codice di gravità più elevato potrà avere accesso prioritario alla visita medica. L’infermiere di triage, che vigila sull’area di attesa dei pazienti, rivaluta con regolarità le condizioni dei presenti registrando e segnalando eventuali variazioni del quadro clinico.

Le pazienti con problematiche ostetriche vengono registrate al Triage e poi inviate con supporto infermieristico o di un OSS (Operatore Socio-Sanitario) al Pronto soccorso ostetrico situato al 4° piano presso il reparto di Ginecologia.

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.